IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Tru calling

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
StReGhEtTa J.L.H



Numero di messaggi : 474
Data d'iscrizione : 06.10.07

MessaggioOggetto: Tru calling   Sab Nov 10, 2007 1:25 pm

All'età di 13 anni, Tru perde la madre, assassinata da uno sconosciuto davanti ai suoi occhi. Il giorno del funerale, sente la voce della madre: «Non preoccuparti, è tutto a posto». La sorella maggiore, Meredith (Jessica Collins) e il fratello minore, Harrison (Shawn Reaves) credono che stia immaginando tutto, invece non è proprio così.

A 23 anni, Tru ottiene finalmente la laurea in medicina. Deve quindi fare il tirocinio, e l'unico posto disponibile è all'obitorio, alle dipendenze di Davis (Zach Galifianakis)[quest'informazione è errata: Tru inizia a lavorare all'obitorio dopo un non ben precisato diploma - infatti nella seconda stagione su invito e raccomandazione di Davis, si iscrive in Medicina]. Quello stesso giorno, viene condotto in obitorio un cadavere morto assassinato. A sera, dalla "cripta" dove sono custoditi tali cadaveri (in attesa di autopsia), Tru sente una voce: «Aiutami». Scopre il corpo e questo apre gli occhi, si gira verso di lei, e le ripete «Aiutami». Tru si risveglia, si accorge di stare rivivendo la giornata precedente, e questo le consente di modificare l'andamento degli eventi impedendo la morte di chi le aveva chiesto aiuto.

In ogni episodio Tru deve salvare una o più persone, compreso il fratello Harrison e la relativa relazione con la sua amica di scuola Lindsay (A.J. Cook). È proprio Harrison il primo a sapere del potere di Tru e ad aiutarla. In seguito anche Davis scopre del potere di Tru: era infatti stato salvato dalla madre della giovane, la quale disponeva dello stesso potere della figlia.

L'intreccio si complica quando lo spettatore viene a scoprire che il mandante dell'assassino della madre di Tru altri non era che il padre della ragazza, Richard Davies.

Infine, negli ultimi episodi Tru ha un nuovo collega di lavoro, Jack Harper (Jason Priestley). Anche Jack ha il potere di rivivere le giornate quando i morti gli chiedono aiuto, ma, a differenza di Tru, non vuole opporsi allo scorrere del destino e lascia morire coloro che gli chiedono aiuto.

Jack è stato assunto dal padre di Tru per ostacolare il lavoro della ragazza, nella convinzione che ciò che il destino ha programmato non va modificato.

Nella seconda serie Tru è a perfetta conoscenza di ciò che fa Jack, ma non sa del complotto che si estende ben oltre lo studio legale del padre. Richard infatti tenta di assumere Harrison per tenerlo sotto controllo, e assume una talpa per spiare Davis. Trattasi di Carrie, una psicologa molto affascinante che finge di innamorarsi del coroner per ottenere informazioni sulle persone da salvare e depistare i due.

La seconda serie è costituita di soli 6 episodi, nell'ultimo dei quali Tru è a due passi dallo scoprire la verità, ma si ritrova a festeggiare il Natale con i suoi nemici, ignara di tutto ciò che le accade intorno.

L'unica certezza dello spettatore è che non rivedrà mai più Tru e le sue avventure.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://bigforum.forumattivo.com
AliceCullen



Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 15.12.07

MessaggioOggetto: Re: Tru calling   Sab Dic 15, 2007 2:43 pm

E' bellissimo questo telefilm!!poi l'attrice è anche quella che fa Faith in Buffy..lei:

E' uno dei telefilm più belli che esistano..poi è molto in stile Ghost Whisperer..=)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Tru calling
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» London Calling:conferiti premi Maria Pia Severi,Luciano Tonello,Alfonso Mangone

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
thebigforum :: Telefilm :: Telefilm :: Altri Telefilm-
Andare verso: