IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Lex Luthor

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ragazzo EXTREME



Numero di messaggi : 367
Età : 23
Localizzazione : imola
Data d'iscrizione : 09.10.07

MessaggioOggetto: Lex Luthor   Ven Ott 12, 2007 4:10 pm

Alexander Joseph Luthor, più noto come Lex, è un personaggio dei fumetti creato da Jerry Siegel e Joe Shuster nel 1940, pubblicato dalla DC Comics. È uno dei più celebri supercriminali della casa editrice statunitense e la nemesi di Superman. È apparso per la prima volta su Action Comics n. 23.

http://smallville.warnerbros.com/internal_sites/cku/lex2.jpg

Originariamente Luthor era uno scienziato pazzo, un brillante medico e ricercatore che utilizzava le proprie conoscenze e risorse non per il bene dell' umanità, ma per uccidere Superman e assumere il potere assoluto sulla Terra.

Le idee introdotte da John Byrne con The Man of Steel, Luthor è ritratto come un industriale machiavelliano, un uomo corrotto dell'alta società, un genio in ingegneria, informatica, cibernetica, scienze biologiche, radiologiche e genetiche.

Nato in una famiglia di straccioni disastrati risiedente nel famigerato quartiere Suicide Slum, il giovane Lex è grande amico di Perry White, il quale assiste alle numerose scenate dei genitori, e rimane orfano a causa di un incidente su cui non viene mai fatta piena luce.

In seguito a questo lutto, Lex Luthor viene affidato al coniugi Casey ed Elaine Griggs, con cui instaura rapporti molto conflittuali. Dopo aver intascato un premio assicurativo pari a 300.000 dollari per l'incidente che gli ha portato via i genitori, Luthor investe abilmente la quota, gettando le basi per la LexWing, gruppo aereo all' avanguardia che lo pone al centro di fortunate attività lucrose.

Dopo anni di astute manipolazioni di mercato, di intrighi finanziari e di omicidi a tradimento, il giovane magnate fonda la Lexcorp, una potente multinazionale le cui attività comprendono lo spettacolo, le comunicazioni, la produzione di armi, le partecipazioni bancarie e finanziarie, le sperimentazioni di tecnologie segrete riservate agli agenti del governo degli Stati Uniti.

In poco tempo, questo colosso finanziario assicura a Luthor il posto di terzo uomo più ricco e potente del mondo. Le sue collaboratrici più strette e fidate sono Mercy e Hope, presunte discendenti delle Amazzoni.

Dopo aver trucidato senza pietà ogni persona capace di frenare la sua ascesa al potere, Luthor riconosce in Superman l'ultimo ostacolo al potere assoluto da sempre bramato, e nel tentativo di ucciderlo arriva a studiare tutte le forme di kryptonite. Nei laboratori segreti della Lexcorp, egli produce una massiccia quantità di kryptonite sintetica.

L'industriale muore a causa delle sue radiazioni, ma il suo cervello viene rianimato e trapiantato nel corpo di un clone creato per emergenze biologiche. Successivamente, riprogramma Brainiac, inventa Metallo, un robot alimentato da un frammento di kryptonite e, pur di sbarazzarsi di Kal-El crea Bizzarro, un clone tragico dalla logica capovolta e dalla pelle color gesso.

Dopo aver lottato anni e anni per il potere supremo sulla Terra, Lex Luthor ottiene la carica di Presidente degli Stati Uniti, in seguito a vertiginosi indici di gradimento dopo la ricostruzione di Metropolis e Gotham City.

La sua ex moglie, la contessa Erica Alexandra del Portenza, è ora il suo peggior nemico dopo Superman.


La LexCorp è la società più potente del mondo. Nata come società per la ricerca di mezzi aerei, la LexWing, essa è ora una titanica multinazionale operativa nel mondo dei mass media, nell' industria bellica, nelle partecipazioni bancarie, in Wall Street, nelle sperimentazioni di tecnologie aliene recuperate da destinarsi esclusivamente al governo degli Stati Uniti.

Nelle viscere dei laboratori centrali della sua sconfinata società industriale, Luthor sperimenta segretamente tecnologie in grado di uccidere, o di rendere comunque inoffensivo, il nemico Superman. Gli scienziati della LexCorp sono regolarmente impegnati in approfonditi esami su tutte le forme di kryptonite esistenti.

I guadagni della LexCorp assicurano a Lex Luthor un posto ragguardevole nell' alta società, e nei piani più alti della finanza.


Le sue origini sono state rinarrate da Mark Waid nella miniserie Birtright del 2004, ispirandosi alla versione del personaggio interpretata da Michael Rosenbaum in Smallville. Come nella serie televisiva Luthor è figlio di Lionel, miliardario senza scrupoli, Lex frequentò la scuola a Smallville dove conobbe Clark Kent (l'alter ego di Superman). I due diventarono amici. L'amicizia non durò a lungo e infatti Lex diventò uno scienziato pazzo con ambizioni di conquista del mondo e un odio sfrenato con intenti omicidi verso l'ex amico Superman. Per questo crea un clone di Superman, Bizzarro, che però verrà sempre sconfitto da Superman.

ALTRI FILM
Gene Hackman (doppiato in italiano da Sergio Fiorentini) interpretò il personaggio nella saga sull'Uomo d'Acciaio con protagonista Christopher Reeve, con l'eccezione di Superman III in cui il personaggio non compare.
Nel film Superman Returns (2006) il personaggio è interpretato da Kevin Spacey, con la voce italiana di Roberto Pedicini.
Anni dopo la saga cinematografica, il personaggio fu interpretato da John Shea in Lois & Clark - Le nuove avventure di Superman. Nella prima stagione del telefilm l'attore fu doppiato in italiano da Elio Marconato, mentre dalla seconda in poi ha avuto la voce di Oreste Rizzini.
In Italia Ennio ed Emiliano Coltorti, stimati attori teatrali e doppiatori, diedero voce al personaggio rispettivamente nella serie animata Le avventure di Superman e Smallville, dove Luthor è interpretato da Michael Rosenbaum.
In Batman e Superman - I due supereroi, versione home-video dell'episodio in tre parti World's Finest trasmesso all'interno della serie, il personaggio è stato ridoppiato dall'ex comico di Drive In Mario Zucca.
Luthor in versione animata compare anche in Justice League; nell'edizione italiana della serie ha la voce del doppiatore Tony Fuochi.
SMALLVILLE
Alexander Joseph Luthor, detto Lex è uno dei protagonisti principali della serie televisiva Smallville, serie TV che racconta l'adolescenza di Clark Kent, il futuro Superman. Lex, figlio del miliardario industriale Lionel Luthor e di sua moglie Lilian, è un bambino pauroso e macilento, sofferente d'asma.

Nell'ottobre del 1989, a nove anni, si trova a Smallville con suo padre e, sperduto in un campo di grano, si trova coinvolto nella drammatica pioggia di meteoriti che cambierà per sempre la sua vita. Innanzitutto i meteoriti gli provocano la caduta permanente dei suo magnifici capelli rossi, e soprattutto dopo essere stato a contatto con essi Lex smette di soffrire di asma.

Lex frequenta l' Excelsior Academy dove viene malvisto dai suoi compagni per via della calvizie e dove trova conforto nel suo unico amico: Duncan. L'amicizia con Duncan finirà con la morte di quest'ultimo, provocata, seppur involontariamente dallo stesso Lex (come si vede nell'episodio Reunion della sesta serie). Dodici anni dopo la pioggia di meteoriti, Lex arriva a Smallville per amministrare una sede dell'azienda di suo padre, la LuthorCorp. Qui, il ragazzo, guidando in maniera veloce e irresponsabile investe Clark, sfondando un muretto e finendo in acqua. Clark, grazie alle sue capacità, riesce a a mettere in salvo Lex: il ragazzo, riconoscente, offre al giovane tutta la sua sincera amicizia.

Ciò nonostante, Lex sia sempre stato dubbioso sul come sia riuscito a salvarsi da un incidente così grave e sin da subito, intuisce che Clark ha un segreto che gli nasconde. L'amicizia tra Clark e Lex verrà inizialmente ostacolata da Jonathan, padre di Clark, ostile a Lionel Luthor (padre di Lex) a causa di diversi torti subiti da lui in passato. Successivamente riuscirà a conquistare la sua fiducia, ma la riperderà nuovamente a causa della sua ossessione nel voler scoprire il segreto di Clark. La frattura insanabile tra i due giovani degenererà nella sesta serie. Lex appare quindi come un ragazzo malinconico, ambiguo, continuamente combattuto se scegliere la sua "parte buona" o il suo "lato oscuro".

Colto, saggio, con un rapporto conflittuale con il padre, egli si pone mille interrogativi e si chiede come mai sia vivo mentre le situazioni esterne provano che sarebbe dovuto morire. È stato legato sentimentalmente all'arrivista Victoria Hardwick, alla seducente Desirèe Hatkins e alla spietata Helen Bryce, che ha attentato alla sua vita.

Alla fine della quinta stagione, Lex instaurerà una relazione con Lana Lang, la ragazza che amava da sempre. Lex e Lana si sposeranno nella sesta serie nell'episodio Promise, ma la ragazza lo lascerà in Phantom. Lana, in questo stesso episodio, morirà e della presunta morte della ragazza sarà proprio accusato Lex.
CURIOSITA'
Nel primo numero in cui compare Lex Luthor non è calvo, ma ha i capelli rossi.
L'odio di Luthor per Superman inizia quando nel laboratorio di chimica del Liceo di Smallville, dove Luthor studiava con il giovane Clark Kent, si sviluppa un incendio che provoca la reazione di alcune sostanze chimiche le cui esalazioni provocano la totale perdita dei capelli (di cui andava molto fiero) a Luthor; il contemporaneo ingresso dell'allora Superboy, intervenuto per domare le fiamme, fa pensare a Luthor che proprio Superboy sia stato la causa della reazione chimica e della sua irreversibile calvizie.
Nei tre film in cui è interpretato da Gene Hackman Luthor è calvo, ma nasconde la sua condizione con un parrucchino dai capelli rossi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://forumtotale.forumfree.net/
 
Lex Luthor
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
thebigforum :: Telefilm :: Telefilm :: Smallville-
Andare verso: